Giancarlo Galante - "Paja"

g galanteSono nato alla Giudecca al 967 il 18 Maggio 1949. Alla Giudecca continuo a viverci. Perchè la Vogalonga? Perchè la passione del remo mi ha spinto ad affrontare la prima volta, e mi spinge a continuare. Devo dire che trovo sacrosanta la lotta al moto ondoso, che ispirò quel lontano primo raduno. Una prima Vogalonga piuttosto precaria, in due su un s-ciopon "bastardo", quelli che vengono usati per la caccia, con un masegno messo a poppa per stabilizzarlo. Se sono deluso? Si lo sono, dai veneziani che non partecipano e che preferiscono uscire in barchino anche quella domenica che dovrebbe essere una festa ancor più nostra. Sono otto edizioni che vogo con un tutore e continuerò a farlo - a fare la Vogalonga cioè - finchè mi sarà possibile. In sintesi: "Barcollo, ma non mollo!"