Dino Vian "el Moro"

d vianSono nato a S. Margherita di Caorle, il 21 Marzo 1935 ma Venezianissimo nel cuore. Antonio Soccol Giornalista e grande amico scrive di lui.........fra questi uno ci è particolarmente caro. Si chiama appunto Dino Vian, detto “Il Moro” un uomo che vive e lavora (sul mare)....e che abbiamo imparato a conoscere sin dalla prima edizione della manifestazione quando di barche iscritte ce n'erano solo 500. Lo abbiamo identificato per la sua stupenda eleganza nella vogata per la sua costanza.........Era (è) per noi amanti della voga Veneziana uno spettacolo straordinario osservare l'indicibile assonanza che c'era (c' e) fra quest'uomo e la sua barca......ma quando uno è solo non può permettersi di staccare, di smetterla di vogare. Infine vogare alla “Vallesana” cioè con due remi incrociati è arte consentita a pochi.......ma soprattutto necessita un assoluto coordinamento nei movimenti di tutto il corpo difficilmente disponibile al supermercato del “dna “....... ( e per l'ultima “impossibile” 35a Vogalonga grazie Dino, grazie per aver fatto quello che hai potuto fare.)