Informazioni utili

Partenza

La partenza della “44° VOGALONGA 2018” è fissata per le ore 9:00 quando, dopo il tradizionale alzaremi, sarà dato il via con un colpo di cannone. Tutte le imbarcazioni dovranno radunarsi nel Canale della Giudecca a partire dalle 08:30 e disporsi in posizione arretrata rispetto alla Punta della Dogana secondo le indicazioni dei Commissari Tecnici del Servizio d'Ordine che faranno allineare prima le barche più veloci, a cominciare da quelle di canottaggio, e poi quelle con minor numero di vogatori o comunque più lente.

Posizionamento imbarcazioni alla partenzaPosizionamento imbarcazioni alla partenza

Punti critici

Nei punti evidenziati nel disegno qui sotto (Vignole, S. Erasmo, Mazzorbo, Tre Archi), sono presenti delle strettoie ed è necessario rallentare e cercare di incolonnarsi ordinatamente. Mantenersi alliinterno dei canali navigabili per evitare di danneggiare le imbarcazioni.

punti critici e ristoroPunti critici e ristoro

Canale di Cannaregio

Cercare di allinearsi con l'ingresso del canale in anticipo in modo di defluire più facilmente sopratutto sotto il ponte dei Tre Archi. Lasciare spazio alle imbarcazioni che presentano maggiori difficoltà di manovra (yole). Si richiede alle imbarcazioni di voga all'inglese di dotarsi di idonei mezzi (pagaie) per poter manovrare nei passaggi più stretti.

Arrivo

Evitare di accalcarsi presso il pontile a riva e portarsi anche al centro del canale. Bisogna iniziare a rallentare prima dell’arrivo (non è necessario tagliare il traguardo in quanto non è una competizione). Liberate quanto prima il pontone per permettere agli altri di ricevere i diplomi.

Rientro

Durante il tragitto di rientro in Canal Grande mantenersi a lato.

Punti di Ristoro

Lungo il percorso viene posizionato un punto di ristoro “ufficiale” all’ingresso del Canale di Mazzorbo e dopo la linea di arrivo. Saranno presenti altri punti di ristoro in fase di definizione.

Emergenze

Lungo tutto il percorso saranno posizionate imbarcazioni dell’assistenza e delle forze dell’ordine per prestare supporto alle imbarcazioni in difficoltà. Tutte le imbarcazoni sono in collegamento radio. E’ attivo il numero +39 338 7011864 per contattare il Comitato Organizzatore in contatto con la Guardia Medica.