Circolazione barche a remi non tradizionali nei canali di Venezia

Leggi l’intera ordinanza

Riportiamo qui di seguito un estratto dell’ordinanza sulle restrizioni al traffico acqueo di imbarcazioni a remi non tradizionali. Vi preghiamo di leggerlo con particolare attenzione. Grazie!

“In Canal Grande, Canale di Cannaregio, nei rii del sestiere di San Marco, e negli altri rii e canali dove sono attivi servizi di trasporto pubblico di linea di navigazione autorizzati dal Comune di Venezia, è vietata la navigazione dei natanti denominati jole, dragon boat, pattini, pedalò, canoe, kayak, tavole a remi, tavole a vela e ad ogni altra modalità di propulsione, water-bike, canotti e ad ogni altra tipologia a queste assimilabile.

Nei rii dei Greci – San Lorenzo, Santa Giustina, Sant’Antonin – Pietà, di Noale – Canale delle Misericordia, Novo-di Ca’ Foscari, dei Santi Apostoli-Gesuiti e nei restanti canali della Z.t.l. lagunare è vietata la navigazione dei natanti denominati jole, dragon boat, pattini, pedalò, canoe, kayak, tavole a remi, tavole a vela e ad ogni altra modalità di propulsione, water-bike, canotti e ad ogni altra tipologia a queste assimilabile, dal lunedì al venerdì dalle 07.00 alle ore 17.00, e al sabato dalle ore 7.00 alle ore 15.00, festivi esclusi. E’ comunque escluso l’attraversamento del Canal Grande.

I transiti sono condizionati alla presenza tra le dotazioni di bordo di un fanale bianco a luce ininterrotta visibile per 360° sempre presente e da tenere acceso dalla mezz’ora dopo il tramonto del sole alla mezz’ora prima del suo sorgere” .